Torino: Contestato il ministro Elsa Fornero

by / Commenti disabilitati su Torino: Contestato il ministro Elsa Fornero / 14 View / 6 febbraio 2012

Share

Oggi all’inaugurazione dell’anno accademico dell’università di Torino oltre 500 studenti hanno contestato la cerimonia a cui erano presenti il ministro della sanità Renato Balduzzi e il ministro del welfare Elsa Fornero.

Gli studenti questa mattina hanno inscenato una parata del non senso per criticare le proposte sul mercato del lavoro presentate dal ministro che mirano ad eliminare ogni genere di diritto e ad aumentare la precarietà di una generazione, e per denunciare la grave situazione che attraversa l’università a seguito dei recenti tagli all’Edisu (ente per il diritto allo studio), operati dalla regione piemonte, che rischiano di privare oltre 8.000 studenti di una borsa di studio.

La piazza antistante il Conservatorio, luogo dove si dove svolgere la cerimonia, era militarizzata fin dalla mattina, un imponente e vergognoso schieramento di polizia impediva a chiunque fosse stato sprovvisto di invito di avvicinarsi.

All’interno della sala circa una quindicina di studenti, eletti negli organi di rappresentanza, hanno contestato il ministro Fornero mentre provava a prendere la parola e sono stati portati fuori dalla sala, mentre all’esterno tutti coloro che si erano radunati per la manifestazione venivano cacciati dalla polizia.

Gli studenti hanno poi proseguito in corteo attraversando le principali strade della città fino a raggiungere Palazzo Nuovo sede delle facoltà umanistiche.

Il ministro Fornero deve sapere che se continuerà a presentare proposte che hanno l’unico obiettivo di negare un futuro alla nostra generazione, precarizzando ulteriormente le nostre vite si troverà contestata dagli studenti in tutte le università.

Foto: http://www.flickr.com/photos/leliel98/sets/72157629198681655/

Video: http://www.facebook.com/photo.php?v=321857764524578&set=vb.100001010709645&type=2&theater