Tor Vergata “Progetto Maloserà” – aperta una nuova aula studio

by / Commenti disabilitati su Tor Vergata “Progetto Maloserà” – aperta una nuova aula studio / 126 View / 17 gennaio 2012

Share

 

“I diritti non sono un lusso”, recitava uno slogan legato al coordinamento studentesco Link risalente a qualche mese fa, e purtroppo si tratta di un motto che non ha ancora smesso di asserire una verità lampante per chi vive le scuole e gli atenei e poco evidente agli occhi di chi gestisce la formazione dei giovani. Studiare dovrebbe essere un diritto per ogni studente e studentessa: il fatto che i luoghi di formazione non siano attrezzati per far sì che ognuno possa sfruttare al meglio il tempo che ha a disposizione ogni giorno è a dir poco vergognoso.

Ci troviamo nella capitale d’Italia, e i nostri atenei vengono presentati come i più prestigiosi, eppure agli studenti e alle studentesse non è data la possibilità di spendere al meglio il proprio pomeriggio studiando, o di usufruire delle biblioteche d’ateneo il sabato e la domenica. Link è da sempre dalla parte dei soggetti in formazione e crede che costruire una cittadinanza studentesca sia tutt’altro che impossibile: per questo gli studenti e le studentesse che fanno parte di tale coordinamento si stanno impegnando per far sì che le biblioteche e le aule studio allunghino il proprio orario di chiusura e per fare in modo che anche il sabato e la domenica i ragazzi e le ragazze possano far riferimento a dei luoghi in cui studiare in tranquillità.

I primi frutti della lotta degli studenti iniziano a farsi vedere: i ragazzi e le ragazze di Tor Vergata sono finalmente riusciti ad ottenere che l’aula lettura, l’aula 1 e l’aula 2 della Facoltà di Scienze MM.FF.NN. chiudano alle ore 20.30: in questo modo gli studenti potranno dedicarsi alla preparazione dei propri esami per qualche ora in più ogni giorno.

Non è tutto: a partire da domenica 22 gennaio, grazie allo spazio offerto a Link Roma dal C.S.O.A. Spartaco, sarà inaugurata l’apertura di un’aula studio domenicale, pensata per gli studenti di tutta la città che abbiano bisogno di un luogo silenzioso e accogliente per passare in cui potersi dedicare ai propri libri. Questi due recenti successi fanno parte di un progetto riguardante la lotta per il diritto allo studio, che si è deciso di chiamare “Progetto Maloserá”.

Il nome del progetto deriva da un’espressione gallega di difficile traduzione, il cui scopo è, all’incirca, quello di motivare il proprio interlocutore ad affrontare la vita con ottimismo e solarità, Maloserá significa “speriamo bene”, ma anche “qualunque cosa succeda, sii positivo!”. Questa parola riassume bene ciò a cui si pensava nel momento in cui si è deciso di combattere su questo fronte. Raggiungere il C.S.O.A. Spartaco, dove sarà, tra l’altro, possibile collegarsi gratuitamente ad internet, è facile: il Centro Sociale si trova in Via Selinunte 57. Ci si arriva prendendo la Metro A e scendendo a Lucio Sestio, oppure attraverso l’autobus 557. L’allungamento dell’orario di chiusura delle tre grandi aule della Facoltà di Scienze MM.FF.NN. è previsto per il 23 gennaio. Motivati, nonostante la situazione politica del Paese sia tutt’altro che felice, da uno spirito ottimistico, gli studenti di appaiono decisi e vogliono continuare a percorrere la strada intrapresa con tanto entusiasmo.

Link Roma – Tor Vergata