[Roma] Graduatorie borse di studio: ancora troppi esclusi! Accesso ai saperi non per pochi ma per tutti!

by / Commenti disabilitati su [Roma] Graduatorie borse di studio: ancora troppi esclusi! Accesso ai saperi non per pochi ma per tutti! / 60 View / 14 ottobre 2016

Share

Il 6 ottobre sono uscite le graduatorie definitive del Bando dei concorsi Laziodisu 2016/2017 per le borse di studio. Di seguito riportiamo il quadro che si prospetta sulla città di Roma, con un’analisi delle stesse graduatorie, anche in rapporto agli anni precedenti.

DOMANDE TOTALI 23.699

Esclusi 6919
(2126 matricole – 4736 anni successivi – 57 dottorandi)

Idonei 3138
(3085 matricole – 0 anni successivi – 53 dottorandi)

Vincitori 13.642
(2898 matricole – 10.269 anni successivi – 115 dottorandi)

Rispetto all’anno accademico 2014/2015 registriamo una lieve diminuzione delle domande (23.699, a fronte delle 24.000 dell’anno precedente), che si tramuta in una diminuzione molto più ampia in considerazione dell’innalzamento delle soglie ISEE e ISPE rispetto allo scorso anno, che ha permesso a migliaia di studenti in più di inoltrare la domanda per i benefici. Riscontriamo un calo degli esclusi (6.919, a fronte dei 9.390 dello scorso anno) – da ricalibrare in considerazione dei circa 2000 esclusi a causa del nuovo calcolo ISEE, prima dell’innalzamento delle soglie –una lieve diminuzione degli idonei (3.138, a fronte dei 3601 dello scoro anno) e un aumento dei vincitori (13.642, a fronte degli 11.202 dello scoro anno).

Se non possiamo che valutare positivamente l’aumento dei vincitori, riteniamo che il mancato aumento delle domande sia dovuto all’anticipo della scadenza del bando al 28 luglio, che ha colto alla sprovvista molti studenti che non sono riusciti a inoltrare la domanda.

Inoltre, è preoccupante il dato delle motivazioni delle esclusioni: su quasi 7000 esclusi, solo il 30% lo è a causa del superamento delle soglie Isee ed Ispe: la maggior parte coincide con esclusi per errori formali (385 mancate documentazioni consolari, 2460 causa attestazione ISEE non presente in banca dati inps, 2523 causa mancato inoltro del PIN). Non riteniamo giusto che per un mancato click o una disfunzione del CAF migliaia di studenti con i requisiti siano esclusi dai benefici.

Chiediamo quindi:

– La copertura totale degli idonei non vincitori, come gli scorsi anni

– La riapertura dei termini del bando per permettere nuovi inoltri della domanda

– La riapertura delle graduatorie per gli esclusi per motivi formali

Dato che il diritto allo studio non viene garantito nel nostro paese, a causa di continui tagli e mancati rifinanziamenti, rilanciamo con la raccolta firme per una Legge di Iniziativa Popolare sul Diritto allo studio (qui le nostre proposte).

Accesso universale ai saperi, non per pochi ma per tutti!

#LinkRoma #decidiamoNOi