Nuovo Isee: massima disponibilità del MIUR per una soluzione condivisa

by / Commenti disabilitati su Nuovo Isee: massima disponibilità del MIUR per una soluzione condivisa / 421 View / 18 ottobre 2015

Share

Riportiamo il testo del comunicato stampa del MIUR rispetto agli esiti della prima riunione del tavolo tecnico sull’emergenza Isee che si è tenuto venerdì. Il MIUR dichiara massima disponibilità a trovare una soluzione al problema. E’ positivo che si sia individuato un percorso di soluzione del problema, attendiamo però impegni finanziari chiari da parte di Ministero e Regioni.

Ufficio Stampa

Roma, 16 ottobre 2015

Università, al via Tavolo tecnico su Isee

Si è tenuta oggi presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca la prima riunione del Tavolo tecnico sulle ricadute del nuovo meccanismo di computo dell’Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) per gli studenti universitari.

Il Tavolo è stato istituito presso il Dipartimento per la Formazione Superiore e la Ricerca, alla presenza della competente Direzione generale per lo studente, lo sviluppo e l’internazionalizzazione della formazione superiore. Fanno parte del Tavolo il Capo Dipartimento, il Professor Marco Mancini, il Presidente del Cnsu (Consiglio nazionale degli studenti universitari), Andrea Fiorini, il coordinatore della IX Commissione Istruzione, Lavoro, Innovazione e Ricerca della Conferenza delle Regioni, l’Assessore Monica Barni, e il Presidente dell’Andisu (Associazione nazionale degli organismi per il diritto allo studio universitario), Carlo Giuseppe De Santis.

Il Miur ha espresso la massima disponibilità a trovare una soluzione condivisa.

In particolare, nell’incontro di oggi si è focalizzata l’attenzione sull’analisi della normativa di riferimento e sui primi dati riferiti alle borse di quest’anno, in possesso delle Regioni e degli Enti regionali, per il Diritto allo Studio. Sono state ascoltate le posizioni del Cnsu e dell’Andisu. Il Cnsu ha illustrato una proposta operativa, sulla quale sono però necessari ulteriori approfondimenti da parte del Tavolo.

L’impegno per il prossimo incontro è quello di analizzare i dati Isee ed Ispe che saranno chiesti dal Miur alle Università. A seguito di questa analisi il Tavolo formulerà un’ipotesi di soluzione in attesa della definizione dei nuovi Livelli essenziali di prestazione (Lep) richiesti dal Dlgsl 68/2012. L’Assessore Barni, dal canto suo, si è impegnata a convocare i colleghi Assessori competenti per discutere quanto emerso dal Tavolo e sottoporlo all’attenzione delle Regioni.