Numero Chiuso: parziale passo indietro del Miur sul taglio dei posti. Ora ripensare il sistema di accesso ai corsi di laurea.

by / Commenti disabilitati su Numero Chiuso: parziale passo indietro del Miur sul taglio dei posti. Ora ripensare il sistema di accesso ai corsi di laurea. / 698 View / 4 luglio 2015

Nella giornata di ieri è stato pubblicato il decreto che contiene il bando per il test d’ingresso ai corsi di laurea di Medicina e Chirurgia. Rispetto alle prime indiscrezioni, che riportavano un taglio dei posti di quasi 1000 unità, il numero di posti banditi è di 9.513, ovvero 470 in meno rispetto all’anno scorso.
Nonostante questo parziale passo indietro del Ministero, frutto delle pressioni delle organizzazioni studentesche, continuiamo a ritenere ogni riduzione delle possibilità di accesso ai corsi di laurea di Medicina ingiusta e ingiustificata, poiché non supportata da alcuno studio riguardante il fabbisogno futuro di personale medico per garantire il diritto alla salute a tutta la popolazione.
Il Ministro non può pensare di decidere sulla vita di migliaia di studenti confrontandosi esclusivamente con alcuni portatori di interesse quali l’Ordine dei Medici, che fino a ieri cantava vittoria per la riduzione e chiedeva una sforbiciata più netta, e i Corsi di Studio e le Regioni che hanno avanzato richieste sui numeri legate solo ai vincoli di bilancio e non al fabbisogno di assistenza medica della popolazione.
Riteniamo sempre più urgente riaprire un ragionamento pubblico sulle modalità di accesso ai corsi di laurea a numero programmato, per porre fine alla lotteria dei test d’ingresso e alla competizione sfrenata che questo scatena tra gli aspiranti medici.
Link – Coordinamento Universitario
Unione degli Studenti
qui il bando: http://attiministeriali.miur.it/anno-2015/luglio/dm-03072015.aspx