[NAPOLI] Nuovo ISEE, vittoria in Consiglio degli Studenti della Federico II

by / Commenti disabilitati su [NAPOLI] Nuovo ISEE, vittoria in Consiglio degli Studenti della Federico II / 123 View / 25 novembre 2015

Share

Durante il Consiglio degli Studenti d’Ateneo della Federico II, convocato su nostra pressione sulla questione emergenziale degli esclusi dalle borse di studio causa nuovo calcolo ISEE (il quale ci fa sembrare più ricchi di quanto realmente siamo, aumentando così le nostre tasse e soprattutto escludendo gli studenti dalle graduatorie per il Diritto allo Studio:http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/cronaca/15_novembre_09/cambia-l-isee-si-dimezzano-borse-studio-link-avvia-campagna-escileborse-da5b7380-8712-11e5-af1c-3eabbe2e859b.shtml), siamo riusciti a far firmare e votare all’unanimità la lettera che il Consiglio ha inoltrato al Rettore e Presidente della CRUI, prof. Gaetano Manfredi!

 

Chiediamo che l’Università attraverso il Rettore e i suoi organi centrali (Senato accademico e Consiglio d’Amministrazione) si esprima con netta contrarietà nei confronti dei nuovi parametri che hanno causato non solo il salto di due fasce nel calcolo delle tasse di molti studenti facendo pagare così una cospicua cifra in più sulle tasse rispetto all’anno accedemico scorso, ma che soprattutto ha escluso 4.539 studenti dalle graduatorie regionali per il Diritto allo Studio.

 

Come il Rettore ci ha già detto durante un nostro incontro con lui (https://www.facebook.com/notes/link-napoli-coordinamento-universitario/tasse-isee-il-rettore-manfredi-d%C3%A0-ragione-agli-studenti-e-apre-le-trattative/1013380082037923) la questione è stata posta a livello nazionale e lui, come Presidente della CRUI sta potendo constatare come in tutto il Paese il calcolo ISEE abbiamo causato e alimenti un processo sempre più veloce di abbandono – e quindi di esclusione – dall’Università per moltissimi studenti.

 

Ci aspettiamo quindi che gli organi centrali dell’ateneo più grande del Mezzogiorno, che sconta anni di malapolitica sul fronte dell’Istruzione e di finanziamento all’Università, si impegni ancora nella battaglia che stiamo conducendo come rappresentanti degli studenti e favorisca la mobilitazione studentesca per impegnare anche la Regione nella ristrutturazione nazionale del calcolo ISEE.

 

Accogliamo inoltre con piacere la nostra nomina nella Commissione Tasse, aperta attraverso il sostegno di tutti voi studenti che avete partecipato alla nostra petizione.

 

Ci mobiliteremo affinché la Regione Campania innalzi le soglie e le adegui ai veri standard di vita della popolazione, affinchè lo Studio sia davvero un Diritto per tutti, nessuno escluso!

Link Napoli Coordinamento Universitario