Mozione approvata nel Cds di Pisa contro l’aumento delle tasse

by / Commenti disabilitati su Mozione approvata nel Cds di Pisa contro l’aumento delle tasse / 20 View / 25 aprile 2012

Share

Pubblichiamo una mozione approvata nel Consiglio degli studenti dell’università di Pisa sull’atto 437.

——————————————————————————————————————–

Il Consiglio degli Studenti dell’Università di Pisa,

ritiene fortemente negativo il decreto legislativo n. 437/2012 in quanto riduce ulteriormente le possibilità di reclutamento degli atenei. Di conseguenza, gli atenei non potranno fronteggiare i numerosi pensionamenti nel corpo docente, mettendo in pericolo la qualità dell’offerta didattica e creando le condizioni per una ulteriore diffusione dei numeri programmati.

critica l’inserimento della contribuzione studentesca nel nuovo rapporto, che spingerà gli atenei ad un innalzamento della stessa e rinnoverà le pressioni verso l’eliminazione del limite di legge del 20 per cento in rapporto al finanziamento ordinario. Inoltre, in un contesto in cui il limite del 20% in molti casi non è applicato, gli atenei che rispettano il limite risulteranno penalizzati rispetto a quelli che già ora lo violano apertamente.

Il Consiglio degli Studenti biasima, inoltre, la volontà di mettere in contrapposizione secca la diminuzione dell’offerta formativa e l’aumento della contribuzione studentesca.

In tal senso, il Consiglio degli Studenti chiede pertanto che il Senato Accademico si esprima in merito al decreto e che l’università porti le criticità sopra evidenziate al ministero e in sede CRUI.