Mi chiamo Daniele, ho 24 anni. #IOVOGLIO fare il web designer!

by / Commenti disabilitati su Mi chiamo Daniele, ho 24 anni. #IOVOGLIO fare il web designer! / 88 View / 10 novembre 2014

Share

Studio ingegneria informatica e da qualche anno per pagare le tasse universitarie sempre più care ho già cominciato a lavorare in ritenuta d’acconto come web designer. Realizzo siti internet per piccole aziende del mio paese e anche per le start up di alcuni amici conosciuti all’università. So programmare in html, java, html5, sto seguendo anche un corso sulla user experience e l’architettura dell’informazione spendendo una parte dei soldi guadagnati.

So bene, lo vedo dalla mia esperienza e da quella dei miei amici e colleghi, che lavorare nella comunicazione è davvero complicato. In tanti mi chiedono di realizzare gratuitamente i loro siti, quasi che il mio (futuro) lavoro non abbia lo stesso valore degli altri. Manca poco alla mia laurea, mi sto guardando in giro e trovo solo stage non retribuiti: “devi fare esperienza, arricchire il tuo curriculum”.

Ma io non voglio farmi sfruttare da agenzie e imprese pronte a sostituirmi con il primo dei miei coetanei pronto a lavorare gratuitamente. Voglio un reddito minimo garantito che mi consenta di rifiutare i ricatti e la guerra al ribasso, voglio che il nostro paese investa nell’innovazione, non delegandola all’iniziativa dei singoli e al loro sfruttamento.

Il 14 Novembre incrocerò le braccia anche io e scenderò in piazza non solo perché io voglio fare il web designer ma anche e soprattutto perché sono convinto che se non cambierà tutto il mercato del lavoro difficilmente la mia vita da futuro freelance potrà essere dignitosa