Io voglio insegnare! 2.0

by / Commenti disabilitati su Io voglio insegnare! 2.0 / 2240 View / 18 novembre 2019

Share

Con le modifiche apportate al percorso FIT dalla Legge di Bilancio 2019 e dal Decreto Legge “Scuola”, abbiamo ripreso in mano, modificato e pubblicato questo opuscolo per chiarire quali sono i punti problematici della normativa su cui è ancora necessario portare avanti le nostre battaglie e chiedere ulteriori miglioramenti.

Ci siamo attivati negli scorsi anni per poter garantire a tutti quegli studenti che vogliono intraprendere la strada dell’insegnamento un percorso abilitativo chiaro e certo, ottenendo notevoli vittorie, come la gratuità dei 24 CFU per gli studenti iscritti (anche se manca ancora la gratuità per i corsi singoli) e l’istituzione di un semestre aggiuntivo per chi deve conseguirli.

Il percorso presenta numerose criticità: in primis, il numero di posti messi a bando per entrambi i concorsi è insufficiente rispetto alle esigenze del sistema scolastico e alla necessità di assorbire il precariato storico. Inoltre la scarsità di posti creerà un altro problema: chi non risulterà vincitore ma idoneo andrà ad ingrossare le fila dei precari, che da anni aspetta procedure di stabilizzazione, creando squilibrio in un sistema scolastico già schiacciato dal peso della precarietà.

Vediamo una e una sola soluzione: l’aumento dei posti messi a bando nei concorsi.

Inoltre l’obbligo di concorrere per una sola classe di concorso da un lato non permette ai candidati e candidate di lasciarsi aperte diverse possibilità nelle cattedre da ricoprire, dall’altro lato rappresenta un limite nell’assorbimento del precariato, rischiando di lasciare scoperte molte classi di concorso (data la saturità di alcune di esse e l’assenza totale di altre).

E’ necessario quindi continuare a mobilitarsi in tutti gli atenei per far sì che tutti possano accedere all’insegnamento e per garantire a tutti una formazione completa!

Scarica l’opuscolo! –> https://bit.ly/2KujElF