0-01

Chi si cura di te? Al via la campagna sulla condizione dei medici in formazione

by / No Comments / 20 View / 18 febbraio 2016

Condividi

Parte oggi la campagna “Chi si cura di te?” con l’obiettivo di segnalare l’assenza di tutele, la scarsa qualità dei percorsi formativi, le situazioni di sfruttamento che caratterizzano la formazione medica post laurea.

L’ambizioso obiettivo che ci poniamo è dar voce a neolaureati, medici abilitati, specializzandi delle scuole universitarie e di medicina generale; figure spesso trascurate che vivono in un limbo tra mondo della formazione e mondo del lavoro, senza adeguate strutture per difendere i propri diritti.

Combattere per il miglioramento della formazione medica, in ogni sua fase, non è una battaglia corporativa, di conservazione di interessi di categoria, ma volta alla difesa del diritto alla salute, perché dalla qualità della formazione medica e dalla tutela dei diritti di coloro che iniziano a lavorare in ambito medico passa la qualità del sistema sanitario.

Allo stesso modo da una maggiore consapevolezza, delle categorie più deboli del sistema sanitario e di tutta la cittadinanza, rispetto a questi temi non può che derivare un miglioramento del dibattito pubblico rispetto alle politiche in materia di sanità e formazione medica, troppo spesso inaccessibile ai non addetti ai lavori.

Nei prossimi mesi, raccoglieremo segnalazioni e organizzeremo momenti di confronto e attivazione tra i medici in formazione. Per segnalare violazioni di diritti o per partecipare attivamente alla campagna contattaci:

– pagina facebook:
– indirizzo mail: chisicuradite@gmail.com

Your Commment

Email (will not be published)