Bari: Solita Vigliaccheria

by / Commenti disabilitati su Bari: Solita Vigliaccheria / 21 View / 31 dicembre 2011

Share

Stanotte la “cultura” della violenza, dell’odio e della discriminazione ha fatto irruzione nelle facoltà di Giurisprudenza e Scienze Politiche.

Sulla porta dell’auletta di Link Bari della facoltà, luogo in cui si lavora per la promozione dei diritti, della giustizia sociale e del valore della democrazia, stamattina “ignoti” hanno lasciato i simboli della loro disumanità.

Noi che non abbiamo alcun problema di memoria sappiamo quello che il fascismo e il nazismo hanno rappresentato per il nostro paese e per il mondo intero. E ci teniamo a ricordare come le ormai proliferanti associazioni neo fasciste nel nostro paese si stiano rendendo, specie nell’ultimo periodo, attori di atti di follia xenofoba. Ci teniamo a ricordare i fatti di Firenze dello scorso 13 Dicembre, giorno in cui due ragazzi senegalesi, Modou Samb e Mor Diop sono stati uccisi da un militante di estrema destra.

Pretendiamo che le istituzioni, partendo da quelle universitarie, si rendano attori protagonisti nella battaglia contro questo tipo di fenomeni, ricordando che il fascismo ed ogni sua apologia sono reati e non hanno diritto di esistere in un paese democratico nato dalla resistenza.

Da antifascisti proviamo indignazione e soprattutto pena per questi gesti di provocazione/intimidazione dei quali spesso siamo vittime.

Noi continueremo a praticare l’antifascismo anzitutto come un’azione culturale quotidiana. Continueremo a batterci per una mentalità antifascista che deve essere presente nella società, e ancor di più nelle istituzioni del nostro paese, che fin troppo spesso si rivelano “distratte” all’insinuarsi dei soggetti neo fascisti/nazisti e xenofobi, all’interno delle istituzioni.

Ora e sempre rimarremo antifascisti.

Link Bari – Zona Franka – Rete della Conoscenza