Aggresione fascista a Napoli

Aggresione fascista a Napoli

by / Commenti disabilitati su Aggresione fascista a Napoli / 3 View / 29 aprile 2011

Share

Oggi, 29 aprile, 3 studenti della Federico II sono stati aggrediti e accoltellati da esponenti diCasaPound, che durante la notte avevano imbrattato le mura di Porta di Massa con svastiche e frasi fasciste.

Quando poi stamattina gli studenti hanno cercato di ripulire i muri e di informare tutti su quello che era successo, il gruppo di neofascisti tra cui Enrico Tarantino, candidato con il PDL nella lista “Liberi con Lettieri”, si è presentato in facoltà e, dopo un acceso diverbio, hanno tirato fuori i coltelli e ferito 3 studenti, che ora sono stati ricoverati.

La prognosi è di numerosi punti di sutura per due di loro e un terzo ferito dietro la nuca con una cinghia e accoltellato ad una mano, in attesa di essere operato.

Ancora una volta CasaPound si toglie la maschera dei bravi ragazzi che svolgono attività di solidarietà nella nostra città, per svelare quello che sono: fascisti violenti e vigliacchi, sempre pronti ad attaccare i compagni.

In una città che ha bisogno di risollevarsi partendo dai luoghi della formazione, da un percorso condiviso di cultura antifascista, non possiamo tollerare realtà neofasciste come CasaPound, che ripropongono vecchie logiche con volti nuovi e che hanno anche il coraggio di candidarsi come nostri rappresentanti alle prossime elezioni.

Ci vediamo tutt* al corteo che si terrà alle 16 a Porta di Massa!

Antifascisti Sempre e Ovunque!

Unione degli Studenti Campania
Unione degli Studenti Napoli
Link Napoli – coordinamento universitario